Fi

Venerdì 28 ottobre l’XI edizione del FiPiLi Horror Festival entra nel vivo.
Filo conduttore della manifestazione di quest’anno sarà il Vampiro, tema di molte proiezioni e degli spazi artistici che verranno inaugurati dalle 18,00 presso la sala Lem, all’interno del Palazzo del Portuale di Livorno, inaugurazione accompagnata da un aperitivo offerto dalla delegazione Fisar Livorno. Nelle sale sarà allestita l’esposizione “Fino al collo”, una open call rivolta a illustratori e fumettisti le cui opere, dopo il festival, saranno messe all’asta e il ricavato devoluto a Emergency. Il tema di quest’anno, dopo il 2019 dedicato al maestro del brivido Dario Argento e quello del 2020 a Federico Fellini, prevede un tributo alla figura del vampiro tra mito, letteratura e cinema. I tredici artisti coinvolti sono Valentina Restivo, Fabio Leonardi, Alessandro Balluchi, Ingap, Malleus, Gedo, Champa, Pietro Rotelli, Andrea Moneta,Paolo Pollo Cioni, Lapis e Giulio Rotelli. 
Inoltre, a cura degli studenti del Liceo F. Cecioni di Livorno, la School of Vampires: disegni, tele e installazioni dedicate al vampiro nel cinema, e ancora la mostra “Noi vampiri: la fascinazione di Nosferatu”, che racconta in sei pannelli la fortuna del genere nella storia del cinema. Dopo più di un secolo dalla nascita di Dracula di Bram Stoker, il fascino di Nosferatu nel cinema come nella società non perde di potenza e non smette di attrarre il pubblico di ogni età. Grazie ai materiali della biblioteca, il Centro di documentazione sulle arti dello spettacolo di Villa Maria propone il racconto del genere più longevo del cinema horror. La mostra è promossa da Comune di Livorno e a cura di Cooperativa Itinera. L’ultima esposizione è  Midjourney in FiPiLi, per scoprire l’origine del personaggio che campeggia sulla locandina di questa edizione del festival. Ci siamo divertiti a giocare con il programma “Midjourney” e abbiamo chiesto ad un software di creare un’immagine utilizzando il nostro slogan “Eat people not animals” e questo è il risultato: una serie di figure umane, vagamente animalesche, ma tutte in qualche modo edibili, tra cui abbiamo scelto il nostro Waffleman nella locandina di questa edizione. 

Alle ore 19:00, al cinema Quattro Mori, l’ospite d’onore della giornata, Franco Nero, protagonista di una conversazione con Antonio Capellupo, intitolata come il suo ultimo libro autobiografico Django e gli altri, molte storie, una vita (Rai Libri, 2022). 
Francesco Sparanero alias Franco Nero è un attore poliedrico, che durante la sua lunga e prolifica carriera ha partecipato a più di 150 film spaziando tra i diversi generi cinematografici, diventando uno degli attori italiani più richiesti dai registi stranieri come prova la recente partecipazione in Django unchained di Quentin Tarantino. John Huston gli affidò il ruolo di Abele nel kolossal La Bibbia (1965), a cui seguirà la notorietà definitiva raggiunta con “Un tranquillo posto di campagna” (1968). In seguito ha interpretato numerosi film del filone del giallo politico italiano (Il giorno della civetta, 1968 tratto dal capolavoro di Sciascia, grazie al quale vinse un David di Donatello; Il delitto Matteotti, 1973; Marcia trionfale, 1976; ecc.). Ha lavorato con grandissimi registi come Rainer Werner Fassbinder, Franco Zeffirelli, Lucio Fulci, Beppe Cino, Pupi Avati e Luis Bunuel. Impagabile protagonista dello spaghetti western italiano, una delle sue interpretazioni più celebri è sicuramente quella di Django (1966), nell’omonimo film di Sergio Corbucci, pietra miliare del genere. Non a caso, il suo libro autobiografico porta il nome di quel personaggio che così intensamente ha influenzato la sua carriera lavorativa, che è solo una parte della vita intensa vissuta dall’attore fino ad oggi.
Si tratta di un’occasione particolare di ascolto e confronto con uno degli attori più importanti e rappresentativi del panorama italiano e mondiale, alla quale seguirà la proiezione, introdotta da Franco Nero in compagnia del noto critico e youtuber nostrano Federico Frusciante, del film Un tranquillo posto di campagna (1968) del maestro Elio Petri. Una pellicola drammatica che vira verso il thriller paranormale e l’horror, in cui Franco Nero ricopre il ruolo dello sfortunato protagonista, il pittore in crisi depressiva Leonardo Ferri, che cerca di trovare rifugio in una villa veneta disabitata: un’altra opera da annoverare nella carriera del nostro ospite, vincitrice dell’Orso d’Argento al Festival di Berlino del 1969.

A chiudere la giornata alle ore 22:30 in anteprima nazionale Bodies Bodies Bodies, regia di Halina Reijn, prodotto dalla a24, casa di produzione americana indipendente specializzata nel distribuire tutti i new horror di tendenza degli ultimi anni; uno slasher che si muove tra horror, commedia e thriller su un gruppo di ricchi ragazzi che nel corso di una festa a base di droga e alcool scoprono quanto le relazioni umane costruite tramite l’utilizzo spasmodico dei social, siano ben diverse da quelle reali.

Sabato 29 Ottobre

Ore 10:00 – PALAZZO DEL PORTUALE
Apertura spazi artistici.
Ore 10:30 – CINEMA 4 MORI
BAD HAIR regia di Justin Simien (Usa 2020, 102’) v.o. sottotitolata. Anteprima Nazionale.

Ore 14:00 – CINEMA 4 MORI
Concorso cortometraggi.
Proiezione categorie Horror, Thriller, Weird e Internazionali.

Ore 15:00 – CINEMA 4 MORI
Concorso lungometraggi.
Proiezione di BONELESS regia di Dario Bagatin.

Ore 15:30 – PALAZZO DEL PORTUALE – SALA CONVEGNI LEM
Conversazione con il regista e sceneggiatore Ugo Chiti.
I NOIR CHE NON HO MAI FATTO – 20 anni de L’IMBALSAMATORE.
Conduce l’incontro Alice Bachi. 

Ore 17:00 – PALAZZO DEL PORTUALE – SALA CONVEGNI LEM
Masterclass: TUTTO CHIEDE SALVEZZA. La creazione e lo sviluppo di una serie tv.
Lezione aperta di scrittura cinematografica con il regista e sceneggiatore Francesco Bruni.
Conduce l’incontro Michele Innocenti.

Ore 17:00 – CINEMA 4 MORI
Concorso cortometraggi.
Proiezione categorie Horror, Thriller, Weird e Internazionali.

Ore 18:00 – CINEMA 4 MORI
Concorso lungometraggi.
Proiezione di I FOLLOW YOU regia di Vincenzo Petrarolo.

Ore 20:00 – CINEMA 4 MORI
PIGGY regia di Carlota Pereda (Spa 2022, 90’) v.o. sottotitolata.

Ore 22:30 – CINEMA 4 MORI
Conversazione con Maccio Capatonda.
I RACCONTI MACABRI DI MACCIO dal LIBRO 2 (Mondadori Electa).

Domenica 30 Ottobre 

Ore 9:45 – CINEMA 4 MORI “CINEMA A COLAZIONE”. 
Colazione nel foyer.
a seguire
VIDEODROME regia di David Cronenberg. (Canada 1983, 89’). V.o. sottotitolata. 
Versione rimasterizzata a cura della Cineteca di Bologna.
Introduce il film Federico Frusciante.
Evento in collaborazione con Kinoglaz, Centro Studi commedia all’italiana, Livorno 50&Più 
Università.

Ore 10:00 – PALAZZO DEL PORTUALE
Apertura spazi artistici.
Ore 14:00 – CINEMA 4 MORI
Concorso cortometraggi.
Proiezione categorie Horror, Thriller, Weird e Internazionali.

Ore 15:00 – CINEMA 4 MORI
Concorso lungometraggi.
Proiezione de IL BUIO DEL GIORNO regia di Fabrizio La Monica.

Ore 15:30 – PALAZZO DEL PORTUALE  – SALA CONVEGNI LEM
Masterclass: CHANTAL, PIPPA E MARTA – Come costruire una biografia in immagini.
Lezione di regia con Simone Manetti. Conduce l’incontro Marco Bruciati.

Ore 17:00 – CINEMA 4 MORI
Concorso cortometraggi.
Proiezione categorie Horror, Thriller, Weird e Internazionali.

Ore 17:30 – PALAZZO DEL PORTUALE – SALA CONVEGNI LEM
Premiazione concorso letterario
“La paura fa 90…righe – si accettano solo storie dell’orrore” ed. 2022. Alla presenza della giuria.

Ore 18:30 – PALAZZO DEL PORTUALE – SALA CONVEGNI LEM
Presentazione letteraria Cambiare le ossa (Giunti editore). 
Alla presenza dell’autrice Barbara Baraldi. Modera l’incontro lo scrittore Marco De Franchi.

Ore 19:00 – CINEMA 4 MORI
SANGUE DEL MIO SANGUE di Marco Bellocchio (Ita 2015, 106’).
Introducono il film Marco e Piergiorgio Bellocchio.
a seguire
“Sangue del tuo Sangue – eredità artistiche”
Conversazione con Marco e Piergiorgio Bellocchio, intervengono Marco e Antonio Manetti.
Ore 22:30 – CINEMA 4 MORI
MAD GOD regia di Phil Tippett (Usa 2021, 83’). Esclusiva.
Introduce il film un videomessaggio di Phil Tippett.

Lunedì 31 Ottobre
Ore 10:00 – PALAZZO DEL PORTUALE
Apertura spazi artistici.
Ore 10:30 – CINEMA 4 MORI
BATTLE ROYALE regia di Kinji Fukasaku (Gia 2000, 122’). v.o. sottotitolata
Director’s Cut – versione rimasterizzata in 4k
Ore 14:00 – CINEMA 4 MORI
Concorso cortometraggi.
Proiezione categorie Horror, Thriller, Weird e Internazionali.
Ore 15:00 – CINEMA 4 MORI
Concorso lungometraggi.
Proiezione di Devil Times Two regia di Paolo Del Fiol.
Ore 15:30 – PALAZZO DEL PORTUALE
“Linguaggi per costruire mondi”
Conversazione con Vera Gheno su fantascienza e fantasy
Ore 16:00 – LA GOLDONETTA
Conversazione con i Licaoni e Federico Frusciante
COME SI GIRA UN FILM HORROR A LIVORNO?
Proiezione contenuti esclusivi di Twinky Doo’s Magic World.
Ore 17:00 – LA GOLDONETTA
FEED ME regia di Adam Leader, Richard Oakes (Gran Bretagna 2022, 95’) – Anteprima Nazionale
Ore 17:00 – CINEMA 4 MORI
Proiezione cortometraggi in concorso.
Categoria Horror, Thriller, Weird e Internazionali.
Ore 18:00 – CINEMA 4 MORI
PREMIAZIONE CONCORSI VIDEO FIPILI HORROR FESTIVAL 2022
a seguire replica cortometraggi vincitori

HALLOWEEN NIGHT 
Ore 19:30 – CINEMA 4 MORI
TERRIFIER 2 regia di Damien Leone (Usa 2022, 138’) – Esclusiva
ingresso unico 5 euro
Ore 22:30 – TEATRO GOLDONI
DRACULA di Tod Browning (Usa 1931, 85’)
con sonorizzazione dal vivo a cura di Massimo Zamboni, Cristiano Roversi e Simone Benvenuti. 
ingresso unico 12 euro
________________________________________________________________________________
INFO e BIGLIETTI:
Biglietti presto disponibili ed acquistabili dal nostro sito www.fipilihorrorfestival.it o direttamente alla cassa del cinema 4Mori durante i giorni della manifestazione.

Evento Dracula già acquistabile dal sito della fondazione teatro Goldoni www.goldoniteatro.it

MAIL – fipilihorrorfestival@gmail.com
TEL.- 3287372627

Allestimenti e spazio artistico

Palazzo del Portuale.        orari: 28 ott 18:00 – 19:30   29/30/31 ott 10:00 – 19:30    ingresso gratuito

FINO AL COLLO – Call for Artist
Il FiPiLi Horror Festival, giunto alla sua 11^ edizione, ripropone la chiamata rivolta a illustratori e fumettisti.
Dopo aver dedicato il bando del 2019 al maestro del brivido Dario Argento e quello del 2020 a Federico Fellini, stavolta abbiamo invitato illustratori e fumettisti a inviare un proprio tributo alla figura del vampiro; una propria interpretazione di Dracula o Nosferatu in tutte le sue declinazioni tra mito, letteratura e cinema.
Le opere pervenute saranno esposte nella sala Lem del Palazzo del portuale di Livorno durante i giorni del FiPiLi Horror Festival 2022, dal 28 al 31 Ottobre, a corollario di una mostra testuale sulla figura del vampiro nel cinema a cura di Valentina La Salvia della coop Itinera. 
A fine manifestazione verranno poi vendute ad un’ asta il cui ricavato andrà ad una associazione benefica. 
SCHOOL OF VAMPIRES.
Disegni, tele e installazioni artistiche completamente a cura degli studenti del Liceo F. Cecioni di Livorno, liceo artistico; dedicate alla figura del vampiro nel cinema. 
MIDJOURNEY IN FIPILI
Volete scoprire l’origine del personaggio che campeggia sulla locandina di questa edizione?
L’intelligenza artificiale nella grafica computerizzata può sostituire la fantasia ed il lavoro di un’artista? 
Ci siamo divertiti a giocare con il programma “Midjourney” e l’intelligenza artificiale.
Abbiamo chiesto ad un software di creare una immagine utilizzando il nostro slogan “Eat people not animals” e questo è il risultato che ha partorito: una serie di figure umane, vagamente animalesche, ma tutte in qualche modo edibili, tra cui abbiamo scelto il nostro Waffleman che vedete nella locandina.
CANALE 54 – interferenze da John Carpenter
Performance interattiva a cura di Alice Bachi con la supervisione artistica di Alessandro Brucioni.

Eventi collaterali (in collaborazione con coop Itinera)

IL BATTELLO IN NOIR
In occasione del FiPiLi Horror Festival, domenica 30 ottobre ore 17:30 salperà dai sotterranei della cinquecentesca Fortezza Vecchia  un oscuro battello  per un tour tra i canali medicei alla scoperta dei luoghi più misteriosi della città. Verrete traghettati da un insolito Caronte in un viaggio in stile Horror accompagnati da racconti spaventosi e aneddoti inverosimili che vi lasceranno un ricordo indelebile. 
Acquisto biglietti online sul sito : www.tourinbattello.livorno.it o direttamente all’imbarco.
A SPASSO CON I VAMPIRI – laboratorio sulla paura per le classi V elementari.
Dopo aver visitato la mostra sui vampiri a fipili horror festival, la classe sarà invitata ad ascoltare storie sui vampiri e i loro amici mostri.
Che cosa succede quando i mostri si ammalano e perdono i loro poteri? 
Sono davvero così tanto spaventosi come ci vengono presentati nei film e nei racconti?
Al termine della lettura ogni bambinə sarà invitatə a costruire il proprio vampiro (o mostro) e decidere se farci amicizia o sconfiggerlo.

Fi-Pi-Li Horror Festival, XI edizione