Serie tv online che si possono guardare gratis: ecco dove

Serie tv online gratis: se vi state chiedendo se sia possibile guardare contenuti in streaming senza la necessità di sottoscrivere un abbonamento, la risposta è sì. Ci sono diverse piattaforme che mettono a disposizione i loro contenuti gratuitamente, alcune per un certo periodo di tempo – il cosiddetto periodo di prova gratuita –, altre senza limiti.

Approfondiamo insieme questa tematica.

Leggi anche:

Serie tv online gratis: quali piattaforme usare

Sembrerebbe impossibile, dato lo strapotere dei colossi dello streaming quali Netflix, Amazon Prime Video, Disney Plus, Sky, che richiedono di sottoscrivere un abbonamento per accedere ai loro cataloghi. Eppure, è ancora possibile guardare serie tv online gratis, escludendo, per ovvi motivi, i siti di streaming illegale. In che modo? Rai e Mediaset consentono la visione di serie tv, film e documentari senza costi. Vi basterà registrarvi creando un vostro account e avrete a disposizione un ampio catalogo.

Scopriamo allora quali sono le serie tv online gratis da vedere assolutamente su questi canali.

Serie tv gratis su RaiPlay

Quali sono le migliori serie tv online gratis targate Rai? Innanzitutto, per accedere ai contenuti che andremo ad approfondire nelle prossime righe, dovete collegarvi a RaiPlay. Sfogliando il catalogo, potete notare come questo si componga di una vasta gamma di contenuti appartenenti a svariate categorie: film, fiction, programmi, documentari, bambini, serie tv. Ecco, a noi interessa quest’ultima sezione. Cliccando su “Serie Tv” si aprirà la pagina dedicata, dove appariranno numerosi titoli, originali e non, tutti a vostra disposizione senza costi aggiuntivi.

Vediamo ora quali sono le serie tv da non perdere tra quelle disponibili su RaiPlay.

La mafia uccide solo d’estate – La serie (2016)

Serie in due stagioni tratta dall’omonimo film diretto e interpretato da Pif, qui ideatore del soggetto, produttore esecutivo e voce narrante. È composta da un totale di 24 episodi.

Siamo a Palermo, nel 1979, dove vive il piccolo Salvatore Giammarresi (Edoardo Buscetta). Attraverso le vicende di questa famiglia, vengono portati sullo schermo alcuni eventi che hanno contrassegnato la storia di Palermo. Un intreccio di fatti realmente accaduti e altri di fantasia che ci trasporta in una delle pagine più buie del nostro Paese, quella contrassegnata dai delitti di stampo mafioso a partire dal 1979. Il piglio ironico consente, paradossalmente, di immergersi ancor più in profondità in questo tema così drammatico.

Nel cast, oltre al giovane protagonista, troviamo Anna Foglietta, Francesco Scianna, Nino Frassica e Marcello Fonte. Il film da cui è nata la serie lo trovate su Netflix.

La compagnia del cigno (2018)

Serie con Alessio Boni e Anna Valle andata in onda dal 2019 al 2021, per un totale di 24 episodi divisi in due stagioni. Al momento, non ci sono informazioni in merito alla possibilità che sia realizzata una terza stagione.

La compagnia del cigno racconta le vicende di un gruppo di studenti del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. I ragazzi devono rispettare i metodi piuttosto bruschi del loro maestro e direttore d’orchestra Luca Marioni (Alessio Boni), soprannominato il “bastardo”. Mentre in classe si mostra sempre burbero, esigente e molto severo, nel suo privato è tormentato dalla morte della figlia e soffre per i conseguenti problemi con la moglie Irene (Anna Valle).

Tra i ragazzi del Conservatorio c’è Matteo, un talentuoso ragazzo di Amatrice. Una volta ammesso, si unirà a Sara, Sofia, Robbo, Barbara, Rosario e Yuri. Insieme formeranno “la Compagnia del cigno”, un gruppo che, tra problemi familiari, primi amori e difficoltà varie, diventerà sempre più unito.

Nel cast anche Alessandro Roja, Carlotta Natoli e Michele Rosiello.

Imma Tataranni – Sostituto procuratore (2019 – in corso)

Serie liberamente tratta dai romanzi di Mariolina Venezia.

Vanessa Scalera è Imma Tataranni, sostituto procuratore della Procura della Repubblica di Matera dalla memoria impeccabile e dai metodi poco ortodossi. Nelle sue indagini sarà affiancata dall’appuntato Ippazio Calogiuri (Alessio Lapice), un ragazzo molto timido ma efficiente. Tra i due si instaurerà una forte complicità. Imma è sposata con Pietro De Ruggeri (Massimiliano Gallo), un uomo con un carattere diametralmente opposto al suo, e ha un figlia, Valentina, nel pieno della ribellione adolescenziale.

La prima stagione è composta da sei episodi; la seconda da otto, di cui sono andati in onda, per ora, i primi quattro.

Mare fuori (2020)

Serie italiana trasmessa su Rai 2, composta da due stagioni, per un totale di 24 episodi. È prevista la realizzazione di una terza stagione.

La serie racconta le vicende di un gruppo di ragazzi detenuti nell’Istituto di Pena Minorile di Napoli, liberamente ispirato al carcere di Nisida. Tutti i ragazzi hanno meno di 18 anni quando entrano nel carcere, ognuno con la sua storia. Alcuni sono nati e cresciuti in un sistema da cui è difficile prendere le distanze, quello della camorra. Altri hanno preso la strada sbagliata per necessità. Altri ancora sono finiti dentro per crimini che non hanno commesso. Tra loro ci sono Carmine Di Salvo e Filippo Ferrari, il primo proviene da una famiglia camorrista, il secondo è un giovane pianista di Milano. Due vite completamente diverse che finiranno per incrociarsi in seguito all’accusa di omicidio. Nel braccio femminile troviamo invece Naditza e Viola, tra le quali si innescheranno subito dinamiche conflittuali.

Accanto ai ragazzi, in questo percorso che dovrebbe avere come fine il reinserimento sociale, troviamo la direttrice dell’Istituto Paola Vinci (Carolina Crescentini), il comandante Massimo Esposito (Carmine Recano) e l’educatore Beppe Romano (Vincenzo Ferrera). A loro il compito di far capire ai giovani detenuti che possono scegliere una vita diversa.

Carolina Crescentini | Foto: Getty Images

DOC – Nelle tue mani (2020)

Serie giunta alla seconda stagione, di cui è prevista la realizzazione di una terza. È ispirata a una storia vera, quella del dottor Pier Dante Piccioni che, in seguito a un incidente stradale, ha dimenticato gli ultimi dodici anni della sua vita. È quel che accade, nella serie, ad Andrea Fanti – interpretato da Luca Argentero – primario di medicina interna nell’ospedale Ambrosiano di Milano. A procurargli la perdita della memoria non sarà però un incidente stradale bensì un colpo di pistola, sparato dal padre di un ragazzo deceduto a causa di un errore medico. Al suo risveglio, Fanti si ritroverà ad essere non più il medico autorevole di sempre ma un semplice paziente.

L’uomo precipiterà così in un presente drammatico, dove i suoi cari sono diventati improvvisamente degli estranei, costretto a ricominciare la sua vita da capo. Nonostante l’amputazione dei ricordi, l’ospedale continua ad essere l’unico posto in cui Andrea si sentirà davvero a casa. Il punto di partenza per provare a costruire un nuovo futuro, sia professionale che privato.

Sono sedici gli episodi che vanno a comporre sia la prima che la seconda stagione.

Nel cast anche Matilde Gioli, Gianmarco Saurino, Sara Lazzaro, Pierpaolo Spollon, Giusy Buscemi, Simona Tabasco.

Foodie Love (2020)

Serie spagnola che racconta le vicende di due trentenni che si sono conosciuti grazie a un’app di incontri dedicata agli appassionati di cucina. Entrambi sono infatti due esperti gastronomici che dedicano più tempo al cibo che alle interazioni con le persone. Complici anche alcune delusioni d’amore. Ma tra la messa alla prova di un ristorante stellato, la ricerca di un buon gelato, un calice di vino, un caffè, tra i due si accenderà la passione e con essa la voglia si superare le rispettive paure e incertezze legate a vecchie ferite.

Su RaiPlay trovate disponibili tutti gli episodi della prima stagione.

Mental (2020)

Questa serie tv online su RaiPlay ha ottenuto il Premio Speciale Giuria degli Studenti e Menzione speciale Web Fiction al Prix Italia 2021.

Negli otto episodi che compongono la prima stagione vengono raccontate le vicende che riguardano quattro ragazzi in cura presso una clinica psichiatrica. C’è Nico, una ragazza di 16 anni che, dopo l’ennesimo episodio allucinatorio, viene ricoverata nella struttura con una diagnosi di schizofrenia. Michele, un ragazzo con disturbo di personalità borderline e tossicodipendente; Emma, che lotta contro l’anoressia e l’autolesionismo, amante dei glitter e con una spiccata attitudine alla manipolazione; e Daniel, un ragazzo bipolare e logorroico convinto di non stare male. La serie segue questi quattro ragazzi lungo il difficile percorso verso la conoscenza e l’accettazione di sé.

Leggi anche: Serie tv adolescenziali: i titoli di maggiore successo dagli anni ’90 ad oggi

Un professore (2021)

La prima stagione, composta da dodici episodi, è andata in onda da novembre a dicembre 2021.

La serie segue le vicende di Dante Balestra, un professore di filosofia interpretato da Alessandro Gassman. Dopo tanti anni trascorsi lontano da Roma, l’uomo torna nella Capitale per occuparsi del figlio Simone, in seguito al trasferimento della sua ex moglie a Glasgow per lavoro. Simone è anche uno dei suoi alunni del liceo Leonardo Da Vinci, dove riprende a insegnare. Se i suoi metodi, decisamente non ortodossi, non piacciano affatto ai colleghi, con gli studenti riesce invece a creare una forte sintonia. Ad eccezione di suo figlio Simone. Con lui il rapporto non è facile. Il ragazzo si trova in una fase delicata della sua vita e il ritorno del padre non farà che complicare le cose. Dante, infatti, lascerà che vita professionale e privata si mescolino, peggiorando il rapporto già teso con Simone.

Serie tv online gratis
Alessandro Gassmann | Foto: Getty Images

Blanca (2021)

Maria Chiara Giannetta è Blanca Ferrando, una giovane donna che sogna di lavorare in polizia. Non vedente dall’età di dodici anni a causa di un incendio in cui ha perso la vita sua sorella, Blanca ottiene uno stage presso un commissariato di Genova. Al suo arrivo dovrà fare i conti con la diffidenza di tutti che, però, in breve tempo saranno costretti a ricredersi. La nuova arrivata, infatti, mostrerà fin da subito la sua abilità nella risoluzione dei casi più complicati, grazie a un eccezionale udito e a spiccate capacità di analisi. Al suo fianco, il fedele cane guida Linneo e la sua migliore amica Stella. Ma non ci saranno solo indagini. Spazio anche alla vita privata di Blanca, tra le attenzioni dell’ispettore Michele Liguori (Giuseppe Zeno) e quelle del cuoco Nanni Busalla (Pierpaolo Spollon), due uomini dai mille segreti.

La prima stagione è composta da sei episodi ed è disponibile anche su Netflix. Ma non è finita qua. Ci sarà, infatti, una seconda stagione.

La serie, che può vantare la consulenza artistica di Andrea Boccelli, è stata la prima al mondo girata interamente in olofonia, una tecnica particolare di registrazione del suono.

Mina settembre (2021)

Ritroviamo Giuseppe Zeno accanto a Serena Rossi, protagonista di questa serie nei panni dell’assistete sociale Mina Settembre. La donna lavora presso un consultorio familiare di Napoli. Dopo essersi separata dal marito Claudio (Giorgio Pasotti), Mina è tornata a vivere da sua madre, una signora dal carattere alquanto complicato. Tra le difficoltà sul lavoro e le “indecisioni” sentimentali, Mina si troverà a fare i conti con un mistero che riguarda il passato di suo padre, recentemente scomparso.

Lo scorso febbraio è stata confermata la realizzazione di una seconda stagione.

Nel cast anche Christiane Filangieri, Valentina D’Agostino e Michele Rosiello.

Into The Dark

Tra le serie tv online internazionali troviamo questa serie antologica horror. Ogni episodio è a sé stante e si ispira a varie festività e a fatti realmente accaduti. Ogni stagione è composta da dodici episodi, coprendo così l’arco di un anno.

Su RaiPlay trovate la seconda stagione.

Leggi anche: Film horror da vedere: da Psyco a Host. Le pellicole più spaventose di sempre

Beforeigners (2020)

Serie tv norvegese in due stagioni, entrambe presenti su RaiPlay.

A Oslo, alcuni lampi di luce provenienti dal profondo delle acque della baia anticipano l’improvvisa comparsa di un gruppo di persone: i “Beforeigners”. Si tratta di donne e uomini provenienti da epoche diverse, trasportati nel XXI secolo. I nuovi arrivati proveranno, non senza difficoltà, ad ambientarsi e a trovare il loro posto nel presente. A seconda dell’epoca di provenienza, alcuni vivono nel bosco, altri lavorano come insegnanti o giornalisti, in molti sono relegati ai margini della società. La vichinga Alfhildr Enginsdottir lavora nella polizia e insieme al detective Lars Haaland condurrà delle indagini su alcuni misteriosi omicidi che sembrano legati proprio ai viaggi temporali.

Leggi anche: Serie tv fantasy da vedere: tra grandi cult e le novità degli ultimi anni

Tra le serie tv online su RaiPlay segnaliamo anche: Bangla – La serie, con Phaim Bhuiyan e Carlotta Antonelli; Liberi tutti, con Giorgio Tirabassi, Caterina Guzzanti, Anita Caprioli e Ludovica Martino; Noi, remake italiano della celebre serie statunitense This is Us; L’amica geniale, adattamento dei bestseller di Elena Ferrante; I bastardi di Pizzofalcone, con protagonista Alessandro Gassman; L’Allieva, con protagonista Alessandra Mastronardi; Nero a metà, con Claudio Amendola.

Serie da guardare gratis su Mediaset Play

Così come per RaiPlay, anche Mediaset Play mette a disposizione serie tv online gratis. Scopriamo insieme cosa vale la pena guardare o riguardare.

Leggi anche: Film premiati agli Oscar 2022: ecco dove vederli. In streaming o in sala

Squadra Antimafia – Palermo Oggi (2009 – 2016)

Forse La serie per antonomasia tra quelle trasmesse sui canali Mediaset. È composta da otto stagioni, per un totale di 74 episodi. Nel 2017 è nato lo spin-off Rosy Abate – La serie, seguito dal prequel Rosy Abate – Le origini del male, poi sospeso.

Al centro delle vicende narrate, la lotta tra Stato e Mafia, qui rappresentati da due personaggi femminili molto forti: da una parte il vicequestore aggiunto Claudia Mares (Simona Cavallari), a capo della squadra antimafia di Palermo; dall’altra Rosy Abate (Giulia Michelini), a capo dell’organizzazione criminale.

Nel corso delle stagioni, le vicende si sposteranno da Palermo a Catania, con l’uscita di scena di personaggi di punta e l’ingresso di nuovi protagonisti.

Nel cast anche Marco Bocci nei panni del vicequestore aggiunto Domenico Calcaterra.

Michelini e Bocci
Giulia Michelini e Marco Bocci | Foto: Getty Images

Rosy Abate (2017 – 2019)

Questo spin-off, incentrato sul personaggio interpretato da Giulia Michelini, è composto da due stagioni, per un totale di dieci episodi.

Dopo aver inscenato la propria morte, la donna ha una nuova identità, un nuovo posto in cui vivere e un uomo che la ama, del tutto all’oscuro del suo passato. Passato che tornerà a bussare alla porta di Rosy: due mafiosi le riveleranno che suo figlio Leonardo è ancora vivo e che sanno dove si trova, ma potrà riabbracciarlo solo in cambio del suo aiuto.

Leggi anche: Che cosa guardare: serie tv e film da non perdere. Tra grandi classici e novità

Il silenzio dell’acqua (2019 – 2020)

Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti sono i protagonisti di questa serie poliziesca in due stagioni. La scomparsa di una ragazza di sedici anni nel paese marittimo di Castel Marciano porterà il vicequestore Luisa Ferrari (Ambra Angiolini) a condurre le indagini insieme al vicequestore Andrea Baldini (Giorgio Pasotti). Il caso farà venire a galla oscuri segreti che scuoteranno la tranquilla quotidianità del piccolo borgo, dimostrando che si tratta solo di una facciata.

Buongiorno, mamma! (2020)

Raoul Bova e Maria Chiara Giannetta sono i protagonisti di questa serie tv italiana composta da sei episodi. Al centro delle vicende narrate troviamo la famiglia Borghi, una famiglia all’apparenza come tante ante, formata da Guido e Anna, genitori di Francesca, Jacopo, Sole e Michelino.

Un evento traumatico porterà i Borghi a fare i conti con i loro segreti: Anna entra in coma e ad assisterla c’è l’infermiera Agata Scalzi (Beatrice Arnera), una donna alla ricerca del proprio passato.

Luce dei tuoi occhi (2021)

Ritroviamo in questa serie tv online gratis due volti noti del piccolo schermo italiano, ovvero Anna Valle e Giuseppe Zeno. Lei è Emma Conti, un’étoile di fama internazionale, lui è Enrico Leoni, un insegnante di matematica e fisica. Emma ha lasciato Vicenza per New York quando era solo una ragazza. Una decisione presa in seguito a un grave lutto: la morte di sua figlia Alice.

Dopo sedici anni, però, una lettera anonima sconvolgerà di nuovo la vita di Emma: Alice sarebbe viva e vivrebbe a Vicenza, dove avrebbe intrapreso la carriera di ballerina, proprio come la madre. Emma decide così di tornare nella sua città natale per capire se il contenuto della lettera corrisponde alla realtà. Questo significherà tornare anche nella sua vecchia scuola di danza, dove, tra le allieve di oggi, spera di trovare Alice. In questa ricerca potrà contare sull’aiuto del professor Enrico Leoni. Un rapporto, il loro, destinato a mutare nel corso del tempo.

La prima stagione è composta da sei episodi.

Storia di una famiglia per bene (2021)

Miniserie basata sull’omonimo bestseller di Rosa Ventrella e con protagonisti Giuseppe Zeno e Simona Cavallari. Siamo a Bari vecchia tra il 1985 e il 1992. Qui vivono Maria De Santis e Michele Straziota, figli di due famiglie da sempre contrapposte: pescatori i De Santis, trafficanti e contrabbandieri i Straziota. Maria e Michele vogliono porre fine a questa faida, sfidando apertamente le rispettive famiglie. Contrapponendo il loro amore all’odio riversato nel corso degli anni.

Nei quattro episodi seguiamo la loro storia lungo un arco temporale di sette anni, durante i quali, tra sogni e passioni, li vedremo riscrivere un destino che sembrava irrimediabilmente già segnato.

Fosca Innocenti (2022)

Vanessa Incontrada
Vanessa Incontrada | Foto: Getty Images

Serie dei record con protagonista Vanessa Incontrada nei panni del vicequestore di Arezzo. Ogni mattina, prima di recarsi al lavoro, si concede una cavalcata sul suo Sansone, il cavallo lasciatole dal padre. La donna ha perso da anni entrambi i genitori e ora gestisce anche la proprietà di famiglia. È dotata di un olfatto molto sensibile e di un intuito straordinario, capacità innate che le sono di grande aiuto nelle sue indagini. Accanto a lei, una squadra quasi interamente al femminile.

Il legame più forte di Fosca Innocenti è quello con Cosimo (Francesco Arca), il suo migliore amico. L’uomo, scapolo incallito, gestisce un’enoteca ma sta pensando di lasciare Arezzo per trasferirsi a New York. Questo suo nuovo progetto spingerà Fosca a fare i conti con i suoi veri sentimenti.

Tra le altre serie tv online che è possibile vedere gratuitamente su Mediaset Play citiamo anche Più forti del destino, dramma in costume con Giulia Bevilacqua, Laura Chiatti e Dharma Mangia Woods; la seconda e la terza stagione di All American; L’amore strappato, con Sabrina Ferilli (troverete un’intera sezione dedicata ai lavori dell’attrice romana).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Serie tv online che si possono guardare gratis: ecco dove